Super Green pass e Green Pass base

Disposizioni governative dal 1° aprile 2022

Entra in vigore oggi con la pubblicazione in gazzetta ufficiale il nuovo decreto del governo che cambia le regole per il contenimento del Covid 19. Il percorso verso la normalità comincia venerdì 1° aprile 2022 e proseguirà per tutto il mese, fino al 30 aprile. Dal successivo 1° maggio un’ulteriore allentamento delle restrizioni darà libero ingresso ovunque, anche senza il green pass.

Per favorire il turismo, anche in vista delle vacanze pasquali, si è deciso che dal 1° aprile per accedere ad alberghi e strutture ricettive in genere non servirà il green pass, mentre nei ristoranti agli stranieri basterà il green pass base. La stessa regola per gli italiani scatterà il 15 aprile.

Ecco tutte le nuove regole del decreto e il percorso verso la normalità.

30 risposte alle nuove disposizioni che partono dal 1° aprile 2022

ristorante-piacentini covid aprile 2022

1. Fino a quando si dovranno indossare le mascherine al chiuso?
Fino al 30 aprile.

2. Dal 1° aprile si potrà andare a lavorare senza super green pass, anche se si hanno più di 50 anni?
Sì, tutte le categorie di lavoratori dal primo aprile potranno entrare al lavoro con il green pass base, che si ottiene con il tampone negativo.

3. Dal 1° aprile chi non si vaccina rischia ancora la sospensione?
La sospensione dall’incarico e dallo stipendio resta come sanzione solo per medici, infermieri e personale delle Rsa fino al 31 dicembre.

4. Quando si potrà viaggiare su autobus e metropolitane senza green pass rafforzato?
L’obbligo cade il primo aprile. Fino al 30 aprile sarà però obbligatoria la mascherina Ffp2.

5. Cosa serve per salire su aerei, treni e navi?
Dal 1° al 30 aprile basterà il green pass base. Dal primo maggio non sarà richiesto alcun certificato e non sarà più obbligatorio indossare la mascherina Ffp2.

6. Ci si può sedere al tavolo di un bar o di un ristorante senza green pass?
Dal 1° aprile si potrà entrare senza certificato verde nei bar e nei ristoranti all’aperto, mentre per bar e ristoranti al chiuso sarà necessario aspettare il 15 aprile.

7. E i turisti stranieri?
Per uniformare le regole italiane con quelle degli altri Paesi europei dal primo aprile i turisti stranieri potranno mangiare nei bar e nei ristoranti al chiuso mostrando un tampone negativo antigenico (valido 48 ore) e molecolare (valido 72 ore).

8. Per entrare nei negozi, andare dal parrucchiere, in banca, alle poste o negli uffici pubblici occorre il green pass?
Dal 1° aprile l’ingresso sarà libero, si dovrà indossare la mascherina.

9. Cosa deve fare chi ha avuto un contatto stretto con una persona positiva al Covid?
Non deve rispettare la quarantena ma ha l’obbligo di indossare (al chiuso o in presenza di assembramenti) la mascherina Ffp2 per dieci giorni dall’ultimo contatto.

10. Come cambiano le regole a scuola?
Fino a quatto studenti contagiati si resta in classe, con l’obbligo sopra i 6 anni di usare per dieci giorni la mascherina Ffp2. La regola vale per le scuole dell’infanzia e per tutte le altre classi fino alle superiori.

11. Chi va in Dad?
Soltanto gli alunni positivi.

12. Nelle università gli studenti devono avere il green pass?
Fino al 30 aprile.

13. Cosa serve per andare allo stadio?
Dal primo aprile basta il green pass base e la mascherina Ffp2. La capienza è al 100%.

14. Quali sono le regole per cinema, teatri, sale da concerto ed eventi sportivi al chiuso?
Fino al 30 aprile serve il green pass rafforzato, dal primo maggio il certificato non è più richiesto e cade l’obbligo di indossare la mascherina Ffp2.

15. Fino a quando si dovrà entrare con il green pass rafforzato nelle strutture sanitarie?
Fino al 31 dicembre.

16. Quando potremo togliere le mascherine?
Il 30 aprile.

17. Dove è obbligatoria la mascherina Ffp2?
Fino al 30 aprile per salire su autobus e metropolitane, aerei, treni e navi, pullman, pulmini scolastici, funivie, cabinovie e seggiovie, spettacoli in cinema, teatri, sale da concerto, locali e discoteche, eventi e competizioni sportive.

18. Cambiano le regole per praticare sport al chiuso ed entrare negli spogliatoi?
Dal primo maggio non serve il green pass per lo sport al chiuso e gli spogliatoi.

19. Dal 1° aprile si possono praticare gli sport all’aperto senza green pass?
Sì.

20. Serve il green pass per le funivie?
Dal 1° al 30 aprile è obbligatoria solo la mascherina Ffp2.

21. Quali sono le regole per feste e cerimonie pubbliche?
Dal primo aprile l’ingresso è libero.

22. Anche per sagre, fiere e centri culturali, sociali e ricreativi all’aperto?
Sì, dal primo aprile il certificato non sarà richiesto.

23. Serve il certificato verde per entrare alle terme, nei parchi tematici e di divertimento?
Solo fino al 31 marzo.

24. E i centri benessere, sale gioco e centri congressi?
Fino al 30 aprile serve il green pass rafforzato.

25. Cosa cambia per feste al chiuso e discoteche?
Fino al 30 aprile è richiesto il green pass rafforzato e bisogna indossare la mascherina.

26. Ci sono limitazioni per il numero di persone ammesse alle feste?
No, non c’è alcun limite.

27. Ci sono limitazioni per le discoteche?
No, dal primo aprile è prevista la capienza al 100 %.

28. Per andare in albergo bisogna avere il green pass?
Dall’1 aprile l’ingresso negli hotel e nelle strutture ricettive è senza alcuna limitazione.

29. Nei ristoranti interni bisogna avere il green pass?
Per i clienti che alloggiano non serve.

30. La regola vale anche per i turisti stranieri?
Anche per chi arriva dall’estero non c’è alcun obbligo.

Disposizioni governative Super Green Pass 6 dicembre 2021

E’ tempo di Super Green Pass. Da lunedì 6 dicembre al 15 gennaio 2022 (salvo variazioni) con l’Italia in zona bianca (tranne Friuli Venezia Giulia e Alto Adige in zona gialla) entrano in vigore le nuove disposizioni governative. il Green Pass “base”, rilasciato dopo un tampone antigienico rapido (48 ore) o molecolare (72 ore) – sarà necessario, oltre che per accedere a tutti i luoghi di lavoro, anche per prendere i mezzi pubblici e per soggiornare in hotel.

il Green Pass “rafforzato” o Super Green Pass, ottenibile se guariti dal Covid (da meno di 6 mesi) o dopo la vaccinazione (15 giorni dopo la prima dose, validità 9 mesi dalla somministrazione della seconda o terza dose), aprirà tutte le porte e renderà accessibile qualunque locale e struttura.

Chi ha i requisiti per il Super Green Pass non deve scaricare una nuova certificazione: il Green Pass in possesso sarà automaticamente riconosciuto come “rafforzato” dall’App di verifica con la quale verrà scansionato nei vari esercizi pubblici.

 

Ristoranti


– Zona bianca –

Senza Green Pass
Accesso consentito solo al servizio da asporto e ai tavoli all’aperto
Green Pass “base”
Accesso consentito solo al servizio da asporto e ai tavoli all’aperto
Super Green Pass
Accesso consentito ai tavoli all’interno, ai tavoli all’esterno e al servizio da asporto

– Zona gialla –

Senza Green Pass
Accesso consentito solo al servizio da asporto e ai tavoli all’aperto con limite di 4 persone al tavolo (esclusi i conviventi) e distanza di almeno un metro
Green Pass “base”
Accesso consentito solo al servizio da asporto e ai tavoli all’aperto con limite di 4 persone al tavolo (esclusi i conviventi) e distanza di almeno un metro
Super Green Pass
Accesso consentito sia ai tavoli all’esterno sia ai tavoli all’interno, senza ulteriori limitazioni

– Zona arancione –

Senza Green Pass
Accesso non consentito, neanche ai tavoli all’aperto
Green Pass “base”
Accesso non consentito, neanche ai tavoli all’aperto
Super Green Pass
Accesso consentito sia ai tavoli all’esterno sia ai tavoli all’interno, senza ulteriori limitazioni


– Zona rossa –

In questo caso c’è una sola regola che riguarda tutti: i ristoranti rimangono chiusi ed è consentita solo l’attività di delivery e di asporto.

Le limitazioni sono pertanto le stesse che abbiamo conosciuto e vissuto nel periodo di lockdown.

Strutture ricettive


– Zona bianca –

Senza Green Pass
Soggiorno e accesso non consentiti
Green Pass “base”
Soggiorno consentito e accesso consentito anche alla sala ristorante e al bar, ma solo se ospiti della struttura
Super Green Pass
Nessuna limitazione

– Zona arancione –

Senza Green Pass
Soggiorno e accesso non consentiti
Green Pass “base”
Soggiorno e accesso non consentiti
Super Green Pass
Nessuna limitazione

 
– Zona gialla –

Senza Green Pass
Soggiorno e accesso non consentiti
Green Pass “base”
Soggiorno consentito e accesso consentito anche alla sala ristorante e al bar, ma solo se ospiti della struttura
Super Green Pass
Nessuna limitazione

– Zona rossa –

Per le località che entrano in zona rossa valgono le stesse modalità del lockdown che prevede la totale chiusura di ogni struttura ricettiva.

Le limitazioni di spostamento e di accesso ai servizi, di qualsiasi tipo, valgono per tutti, senza alcuna distinzione, quindi anche per i possessori di Super Green Pass.

Aggiornamento del 14 dicembre - proroga disposizione al 31 marzo 2021

coronavirus-comunicazioni-ufficiali mangiare piacentino

Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 14 dicembre 2021 ha approvato il Decreto legge sulla Proroga dello stato di emergenza nazionale e delle relative misure per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19.

Lo stato di emergenza viene prorogato al 31 marzo 2022 e di conseguenza vengono prorogati i poteri speciali del Capo del Dipartimento della Protezione Civile e del Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica.
Il decreto comporta l’estensione al 31 marzo 2022 anche del periodo di utilizzo del green pass e green pass rafforzato, tamponi rapidi a prezzi calmierati.
Green pass rafforzato fino al 31 marzo 2022 anche in zona bianca per le attività oggetto di restrizioni in zona gialla.

Tratto da quotidianosicurezza.it

Scopri i menù del Mangiare Piacentino

Con la certezze e il dovuto ottimismo che la nostra Regione Emilia Romagna non cambi colore, se non quello del tempo e della luce solare, del giorno e della notte, andiamo a consigliarvi i locali per il vostro dicembre, per le vostre feste, per i vostri momenti di piacere.

Qui abbiamo scelto le mete più gustose e affascinanti, quelle alle quali affidare le vostre giornate in famiglia, in coppia, con amici, certi di trovare l’ambiente e i sapori che sono garanzia di bontà e tradizione

Clicca qui, vedi le proposte, e poi chiama subito per fissare il tuo tavolo! Non aspettare, sono tanti i buongustai e i posti vanno esauriti in un battibaleno!